Corso di formazione docenti “Il Protocollo MBSR per gestione e riduzione dello stress e prevenzione del burnout. La Mindfulness per la persona e la scuola”

Pubblicato il Pubblicato in articoli - attività di formazione, blog, Uncategorized

Si è concluso con un’ampia partecipazione di docenti dell’I.C. ‘F.S. Nitti’ di Roma il primo progetto scolastico FIABA dedicato al Protocollo MBSR (Mindlfulness Based Stress Reduction) condotto dalla Dott.ssa Lucia Carlotta Villa, Senior Teacher di Mindfulness e Responsabile del Dipartimento Autismo FIABA Onlus, in collaborazione con il Dipartimento Scuola.

Il corso di formazione autorizzato dal MIUR, inserito nel catalogo FIABA della Piattaforma SOFIA per n. 20 ore a distanza in modalità interattiva e laboratoriale, ha consentito ai partecipanti di effettuare un Percorso di Consapevolezza in ambito esperienziale. Conclusosi con una ‘camminata consapevole’ di gruppo in presenza, nei prati che circondano il laghetto di Tor di Quinto, il corso ha preso le mosse dalle esigenze più volte espresse dai docenti.

I disagi della pandemia e gli obiettivi del corso

L’anno scolastico appena trascorso ha fatto emergere non poche criticità a carico di tutto il personale scolastico, degli alunni con e senza disabilità e delle loro famiglie nelle scuole di ogni ordine e grado. A causa della situazione generale, la scuola ha vissuto momenti difficili, variamente espressi che hanno intaccato lo stato generale di benessere organico e psicologico delle persone e reso complesso il processo educativo e didattico a favore degli alunni. Il corso si è proposto di intervenire sui disturbi da sindrome dello stress correlato in ambito scolastico per migliorare l’intervento didattico a supporto del gruppo classe potenziando la concentrazione e la motivazione.

Inoltre è stato essenziale creare un’alleanza a favore della salute fisica e mentale per migliorare le relazioni e favorire il lavoro di gruppo negli Organi Collegiali della scuola. L’auspicio più grande è quello di aver contribuito ad ottenere la massima ricaduta educativa all’interno delle classi anche quando sono presenti alunni con disabilità e con Bisogni Educativi Speciali.

La Mindfulness

È una caratteristica umana di base, la capacità cioè di essere presenti alla propria esperienza nell’esatto momento in cui accade, consapevoli dei pensieri, delle emozioni e delle sensazioni fisiche che si presentano momento dopo momento, accogliendole in maniera non giudicante. Attraverso la consapevolezza si è in grado di rimanere in contatto con la nostra mente e il nostro corpo qui e ora, accorgendosi quando il pensiero prende il sopravvento, le emozioni ci assalgono, i dolori ci disturbano e ci permettiamo di vivere momento per momento. Il programma MBSR è stato concepito per “imparare a livello esperienziale” a prendersi cura di sé, per sviluppare un maggiore stato di serenità e pace mentale, per essere protagonisti nello scegliere di vivere il presente come un’opportunità di crescita e scoperta, lasciando andare le aspettative e i timori su come le cose potrebbero essere.

L’importanza della diffusione

I risultati positivi ottenuti,  rispondenti alle aspettative e ampiamente sperimentati, aprono le porte a nuovi progetti scolastici per il coinvolgimento di un numero sempre più elevato di docenti e personale della scuola.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *